Decorazione Maglia Estiva

 Materiale:

Maglia , canottiera, pizzo,  stoffa nera e nastro nero, perline a forma di cuore,, ago, filo, forbici……. E tanta fantasia

Questo articolo più che mostravi come si può decorare una maglietta o una canotta estiva e la dimostrazione che con un po’ di fantasia si può trasformare una maglia anonima in una tua creazione unica e irripetibile .

Ecco degli esempi:

maria1

Come vedete con lo stesso materiale si può far nascere tante idee…………

Ma per voi ho creato questa maglia e vi mostrerò come ho fatto:

1)      Canotta estiva color rosa cipria , ho abbinato un pizzo nero formato  da  4 rose .Cucire il pizzo intorno alla scollatura,sul lato destro ho applicato un fiore in stoffa nero  mentre sul lato sinistro ho applicato un fiocco di nastro nero, ho completato  il tutto applicando sul pizzo dei cuori rosa e uno sul fiocco.
maria2

Fiore nero:

ritagliare 7 dischetti di diametro di circa 4 cm, piegarli in quattro  e così via tutti e sette , unire tutti

i dischetti di stoffa con ago e filo semplicemente infilandoli sull’ago e chiudere per fermare i dischetti di stoffa che formeranno un fiore come nella foto

Immagine

Fiocco

Avvolgere il  nastro  intorno a tre dita e fare girare per due volte tagliare il nastro rifinirlo bruciando le estremità con una candela , con ago e filo imbastire al centro ed arricciare e fissare chiudendo con ago e filo…..

Lavoro terminato pronto  per essere indossato…….

Mary’s Artworks

Di Farci Maria

Preparativi Importanti

fede1Ciao a tutti,

sono Federica e dopo il numero iniziale in cui vi ho descritto come fare per sposarsi sponsorizzati ho deciso di seguire questa mia rubrica con un’altro articolo secondo me importante.

Come vi ho detto nello scorso articolo la prima cosa da fare è trovare la data per il vostro matrimonio: deve essere una data importante.

Io ho scelto il 5 Ottobre perchè 5 è il giorno in cui io e Massimo ci siamo messi insieme e Ottobre è il 10° mese ed è dato dalla somma di 5+5 (il nostro giorno ripetuto due volte).

La seconda cosa da fare è stilare una lista dei fornitori di cui necessitate e su questo mi soffermerò in questo articolo in maniera piu’ consistente.

Ecco la mia lista:

1.       Abito da sposa

Per l’abito da sposa ho proposto il mio progetto alla stilista Francesca della Boutique de La Mode, la quale ha accettato con entusiasmo. Francesca realizzerà per me un’abito da sposa su misura, un modello unico nel suo genere che rispecchia i miei gusti, il mio carattere e soprattutto il mio amore nei confronti di Massimo.

Insieme all’abito completo Francesca realizzerà per me anche un cuscino portafedi personalizzato e il bolerino, tutto con tessuti Made in Italy.

Mi sono rivolta a lei perchè per me è importante avere come sponsor una stilista di grande talento con tanta passione e amore per quello che realizza e soprattutto Francesca utilizza solo tessuti Made In Italy e penso che questo sia molto importante.

2.       Abito Damigella e mamma della sposa

Per l’abito della damigella e della mamma della sposa mi sono rivolta a Patry Cuore Blu, una giovane stilista che conoscevo da tempo e a cui mi mi lega un profondo legame di amicizia.

Anche Patry Cuore Blu utilizza esclusivamente tessuti Made in Italy su misura.

Per mia sorella, la damigella d’onore, utilizzerà come tonalità di tessuto il blu del colore del mare della sua terra natia la Sardegna.

3.       Fiori

Per quanto riguarda l’allestimento floreale ho cercato su internet qualche fioraio che fosse a Torino e che mi colpisse per le creazioni floreali realizzate e ho proposto il mio progetto a Rose&Cose di Torino.

Mi sono recata da loro e ho trovato ad accogliermi due ragazze-amiche che io pensavo fossero sorelle per il loro affiatamento. In loro ho trovato una grande passione e amore verso i fiori e tutto ciò che li circorda. Realizzeranno per me l’allestimento floreale completo per casa, chiesa e ristorante.

4.       Bijoux Sposa

Conosco da circa un anno Emanuela Giordana dell’Atelier Gioe e ho proposto anche a lei il mio progetto. Emanuela realizzerà per me i bijoux da sposa.

Quello che mi ha colpito di Emanuela e la sua instancabile passione per l’arte dei gioielli. Emanuela è una ragazza semplice, piena di vita e di talento. Riesce a creare bijoux con qualsiasi materiale e ogni bijoux da lei realizzato è fortemente comunicativo e per questo unico.

5.       Trucco Sposa

Come truccatrice ho scelto Rosanna Dell’Olio, della Precision Make Up di Torino, che conosco da un’anno.  Mi sono affidata a lei come sponsor make up perchè penso che Lei sia in grado di rendere il mio matrimonio speciale anche per quanto riguarda il trucco, che è fondamentale per una donna.

6.       Acconciatura Sposa

L’acconciatura sposa verrà realizzata da Tony & Guy di Torino. Enzo Caruso, il proprietario, si è interessato al mio progetto e ha deciso di parteciparvi come sponsor.  Sono onorata di avere un marchio come il loro nel mio staff di sponsorizzazione.

7.       Foto&Video

Una scelta difficile è stato scegliere chi doveva essere il mio sponsor per quanto riguarda il servizio foto & video. Ho scelto Torino Foto di Davide Testa perchè mi ha colpito di lui la sua passione per il suo lavoro, la sua voglia di fare, il suo modo di porsi con i clienti molto spontaneo e affidabile ed inoltre penso sia importante dare spazio ai giovani in Italia. Le foto di Davide mi hanno colpito molto perchè sono piene di vita, colore e soprattutto sono molto comunicative e questo è molto importante per una coppia di sposi che vuole rendere unico il suo matrimonio.

8.       Cantanti per il ricevimento

Anto&Dany sono i miei cantanti prescelti per intrattenere i miei ospiti al ricevimento. La loro passione per la musica e per il canto, il loro talento e la loro simpatia mi ha colpito.

Anto&Dany sono marito e moglie e condividono la passione per il canto e per la musica sin dall’adolescenza e ogni loro esibizione è un successo perchè fanno emergere attraverso le parole e la musica ciò che loro provano per la musica.

9.       Cantante per la chiesa

Per cantare in chiesa ho scelto Daniela Catalano cantante, bravissima cantante di operetta che allieterà la celebrazione eucaristica con la sua splendida voce.

10.   Cake Design

Importante per il matrimonio è la torta nuziale, Liliam Buffet realizzerà per noi una dummy cake americana con i colori del matrimonio.

11.   Tableaux de mariage e segnatavoli

Indispensabile è anche il tableaux de mariage e i segnatavoli, per questo ho contattato Cinzia Tableaux che realizzerà per noi uno splendido tableaux de mariage con un tema particolare, tutto da scoprire.

12.   Wedding Planner

Nozze alla Menta curerà l’organizzazione il giorno del matrimonio. Emozioni e Strani Eventi di Chiara Gori di Milano mi sta aiutando invece nella pubblicazione di articoli sul sul sito, bene indicizzato.

13.   Partecipazioni Nuziali

Le partecipazioni nuziali sono molto importanti per il matrimonio per questo ho scelto Partecipazioni  e Bomboniere  Isabelle che realizzerà per noi delle partecipazioni molto particolari.

14.   Coni porta riso e porta confetti

La Casa di Tania parteciperà come sponsor al nostro matrimonio realizzando dei fantastici coni porta riso e porta confetti personalizzati. La Casa di Tania realizza anche bouquet alternativi.

15.   Confettata

Al ricevimento di nozze non poteva mancare la confettata, il cui allestimento verrà realizzato da ConfettiTulle Bomboniere e Decoupage di Genova. Anche per questo è importante decidere il tema del matrimonio e i colori predominanti

16.   Biancheria per la notte di nozze

Ci verrà regalata da Oggioni – letti contenitori che ha deciso di partecip are come sponsor nel nostro grande progetto.

 

Come ho detto nel precedente numero per le bomboniere ho iniziato un progetto molto particolare che coinvolge molte creative di diverse parti d’Italia, in uno dei prossimi numeri vi parlerò del progetto in modo piu’ approfondito e delle tecniche di realizzazione.fede2

Portafoto Goloso

I ricordi stanno anche nelle foto, quindi, cosa c’è di meglio di un portafoto goloso per conservare gli attimi più belli della nostra vita? In questo articolo vi insegnerò semplici mosse per realizzare un portafoto con del materiale di riciclo e, come sempre, l’ingrediente segreto, la vostra fantasia!

Cosa ci serve???

Pannolenci del colore che preferite, colla a caldo, fil di ferro colorato, un paio di pinze, un pirottino e nastri colorati per le decorazioni

eli1Step 1. Con l’ausilio delle pinze create una spirale con il fil di ferro e tagliare il filo a circa 10cm di distanza, in modo che possa essere infilato nel panno;

Step 2. Prendete la spirale, mettetela a un’estremità del pannolenci, e arrotolatelo in modo da formare anche questa volta una spirale. Per ottenere un lavoro più carino vi consiglio di piegare in due le strisce di pannolenci e mettere la piega nella parte superiore del cup-cake

Step 3. Con le pinze formate un anellino all’estremità del fil di ferro in modo che non possa uscire.

Step 4. Con la colla a caldo fermate la spirale e incollate il pirottino.

eli2

Step 5. Applicate nastrini in modo da decorare il cup-cake come meglio preferite.

eli3

Come potete vedere non è così difficile, in questo modo io ho creato le bomboniere per un’occasione speciale. Credetemi, c’è da divertirsi! Buon lavoro

         Elisa

  • Lisa’s flowers
  • http://www.facebook.com/pages/Lisas-flowers/161705750535760
  • Ho iniziato per gioco, per creare qualcosa di originale per me e per le mie amiche. Sono sempre stata attirata dalle stoffe e dai colori, ora questi sono la mia valvola di sfogo, il mio angolo creativo che mi permette di dare vita a tutto ciò che mi passa per la testa.

TIRAMISU’ ESTIVO

Ingredienti:
450 gr di fragole
Succo di 1 limone
Succo di 1 arancia
4/6 cucchiai di zucchero
4 uova
500 gr di mascarpone
5 cucchiai di zucchero
1 confezione di biscotti
ape1

Come avrete già capito si tratta di un dolce, il famoso tiramisù, però questo è in versione estiva.

Iniziamo con il procedimento?

Laviamo velocemente le fragole, le asciughiamo delicatamente e le tagliamo a fette o a piccoli pezzi.

Le mettiamo in un contenitore ed aggiungiamo il succo del limone, dell’arancia e i cucchiai di zucchero (vi ho indicato 4/6, perché lascio a voi la scelta sulla dolcezza), copriamo il contenitore e lo poniamo in frigo per 2 ore (o potete prepararle la sera prima).

Passiamo alla preparazione della crema al mascarpone.
Nella planetaria o con le fruste, montate a crema i tuorli con lo zucchero (5 cucchiai), aggiungete il mascarpone fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
Montate a neve ferma gli albumi ed aggiungeteli poco per volta, mescolando dal basso verso l’alto.

Bene! Adesso passiamo alle nostre fragole, non ve le siete mica scordate, vero?!?

Dividete il succo in un contenitore e mettete le fragole in un altro.

Passiamo alla composizione del dolce.

Io ho utilizzato uno stampo a cerniera, ma possiamo utilizzare anche uno stampo a forma di cuore.
Versate un piccolo strato di crema sul fondo, poi contornate tutto lo stampo con i biscotti e passate all’assemblaggio.
Inzuppate i biscotti nel sughetto delle fragole e poneteli sulla crema precedentemente versata, fate un nuovo strato con la crema e mettete un po’ di fragole. Ripetete il tutto fino alla fine degli ingredienti, ricordandovi di lasciare delle fragole per la guarnizione finale.

Adesso non vi rimane che riporlo in frigo, ne varrà l’attesa!!!

                                                                                                                                                                                                                                         Emanuela

Torta floreale per la festa della mamma

Ingredienti :

torta che desiderate decorare ( io ne ho usata una di yogurt farcita con crema

di mascarpone e fragole).

Circa 600 gr.di pasta di zucchero;

150 gr.di glassa di zucchero;

coloranti alimentari.

Utensili: sac a poche e relativi beccucci;

vari pennelli;

stampini taglia biscotti ( nel nostro caso a forma di fiore grandi e piccoli);

spillo con capocchia grande;

fotocopia del disegno per decorare la torta(nel nostro caso un fiore) ;

metro da sarta

 PROCEDIMENTO

Farcite la torta con la crema a voi più gradita,ricoprendola  anche sopra ed intorno.

Se non volete farcirla,spennellatela con gelatina di albicocche precedentemente scaldata.carm1

Con un matterello,stendete metà della pasta di zucchero,precedentemente preparata,e ricoprite la torta.

Una volta ricoperta,tagliare la parte in eccesso,e successivamente misurare la circonferenza della torta,suddividendola in 8 parti,praticando 8 piccoli segni sulla pasta di zucchero

Questo per potervi permettere di eseguire la decorazione esterna in modo omogeneo.

Prendete la fotocopia del disegno da voi scelto e posizionatela sulla torta. Con lo spillo,andate a forare la sagoma del disegno da voi scelto,facendo attenzione di forare anche la pasta di zucchero,così verrà impresso su di essa.

Preparare la glassa di zucchero,nei colori che pensate possano servirvi per colorare la decorazione da voi precedentemente eseguita.

Inseritela  nelle diverse sac a poche ed iniziate la decorazione del disegno,stando attendi ai bordi della decorazione.

Con un pennellino,inumidito in precedenza,sfumate la glassa di zucchero verso il centro.

Eseguite questa operazione per tutti i colori da voi preparati.

A questo punto,coloriamo la restante pasta di zucchero,che servirà per decorare il contorno della torta.

Utilizzando il colore che richiami la tonalità del disegno da voi eseguito,diamo l’effetto marmorizzato alla pasta di zucchero.

Questo effetto si ottiene non colorando in modo uniforme la pasta di zucchero.

Adesso,ritagliamo la suddetta in strisce,più o meno sottili,in modo da poter creare la decorazione esterna.

Nel nostro caso,creiamo un drappeggio,usando come collante  la glassa di zucchero del colore più simile alla pasta.

Prendiamo la pasta ,ritagliata in rettangoli leggermente più lunghi delle 8 parti suddivise in precedenza,la pizzichiamo ai lati in modo da creare un piccolo drappeggio,che andremo ad incollare,usando la glassa,sui punti precedentemente segnati sulla torta.carm2

La rimanente pasta la useremo per creare dei fiori,colorati ,nel nostro caso ,simile al drappeggio,altrimenti a piacimento.

Stendiamo la pasta con il matterello,e poi con gli stampini tagliamo i fiori di varie misure,mettendo quelli più grandi all’inizio e alla fine del drappeggio,gli altri sparsi per la torte a vostro piacimento,cercando di coprire eventuali imperfezioni e se la volete dedicare alla mamma al posto dei fiori sparsi sopra scrivete la frase che preferite per dedicargliela.carm3

 

                                                                                                                                                                                                                                                       Carmela

 

Tappetino per in nostri Amici a 4 zampe

Ti servono:  

due pezzi di stoffa trapuntata lilla (45×65 cm) – una striscia di stoffa a fiorellini (3,30×15 cm) – una sagoma a forma di osso a fiorellini (18×5 cm)

 

–          Tagliate due pezzi di stoffa trapuntata, le strisce di stoffa a fiorellini e due sagome dell’osso sempre con la stoffa a fiorellini. (foto 1 – 2 – 3)

luana1

–          Piegate in doppio la stoffa a fiorellini, al dritto; ci si può aiutare stirandola, in modo da avere già l’impostazione della piegatura quando si procederà ad applicarla alla parte centrale del tappetino. Cucite gli estremi in modo da formare un anello.

Eseguite una cucitura ad arricciare dalla parte dei due bordi tagliati, ed arricciate fino a ridurla alle dimensioni del perimetro della stoffa trapuntata.

luana2

Imbastite la striscia a fiorellini dalla parte interna della stoffa trapuntata nel verso del diritto della stoffa. (foto 4)

–          Cucite a rovescio la sagoma dell’osso su tre lati, rovesciate la stoffa e chiudete il quarto lato a mano. Applicate la sagoma al centro del secondo pezzo di stoffa trapuntato con una cucitura ribattuta. (foto 5)

–          Unite il primo pezzo di stoffa trapuntata al secondo (dritto con dritto); eseguite la cucitura su tre lati a rovescio del lavoro. Rovesciate il  lavoro e imbastite il quarto lato a diritto.

Eseguite una cucitura ribattuta su tutto il perimetro del tappeto. (foto 6)(foto 7)

luana3

 

                                                                                                                                                                                                                                                 Luana

TUTORIAL CHARMS “TORTA ALLE FRAGOLE”

Ilaria Lenzitti

http://www.facebook.com/NonSonoCaramelle

 

MATERIALE

Paste polimeriche (bianco, giallo girasole, rosso e bianco perlato) – cutter – lama liscia – dot tool – tagliapasta tondo (diametro 3cm) – stuzzicadenti – n° 8 chiodini a “9” (o occhiello) – pinza a punta piatta – lucido a base d’acqua + pennellinoila1

FASE 1 Mescola il bianco con una punta di giallo girasole fino ad ottenere il colore del pan di spagna

FASE 2 Stendi la pasta con uno spessore di 3mm circa e con il tagliapasta ottieni due dischetti

FASE 3 Con il rosso ottieni un dischetto identico ai precedenti, ma con spessore di 2mm circa

FASE 4 Prendi lo spazzolino e crea l’effetto “biscotto” da un solo lato del primo dischetto. Questa sarà la base della nostra torta

FASE 5 Sovrapponi i tre dischetti nel seguente ordine: pan di spagna (con il lato “biscotto” verso il basso), rosso, pan di spagna e cerca di unirli il più possibile

FASE 6 Sempre con il rosso stendi una sfoglia abbastanza sottile e ricopri la torta facendola aderire perfettamente

FASE 7 Taglia la torta in 8 fette utilizzando la lama ed inserisci in ognuna il chiodino a “9” aiutandoti con la pinza piatta per non deformare le fettine

FASE 8 Con l’aiuto dello s  tuzzicadenti crea l’effetto pan di spagna

ila2

FASE 9 Usa il bianco perlato per formare 8 roselline  e posizionane una su ogni fetta facilitandoti il lavoro con il dot tool

FASE 10 Inforna per 30 minuti a 110° e successivamente lascia raffreddare

FASE 11 Una volta raffreddate, con un pennellino passa uno strato leggero di lucido e lascia asciugare. Utilizzale come più ti piace!!!ila3