Decorazione Maglia Estiva

 Materiale:

Maglia , canottiera, pizzo,  stoffa nera e nastro nero, perline a forma di cuore,, ago, filo, forbici……. E tanta fantasia

Questo articolo più che mostravi come si può decorare una maglietta o una canotta estiva e la dimostrazione che con un po’ di fantasia si può trasformare una maglia anonima in una tua creazione unica e irripetibile .

Ecco degli esempi:

maria1

Come vedete con lo stesso materiale si può far nascere tante idee…………

Ma per voi ho creato questa maglia e vi mostrerò come ho fatto:

1)      Canotta estiva color rosa cipria , ho abbinato un pizzo nero formato  da  4 rose .Cucire il pizzo intorno alla scollatura,sul lato destro ho applicato un fiore in stoffa nero  mentre sul lato sinistro ho applicato un fiocco di nastro nero, ho completato  il tutto applicando sul pizzo dei cuori rosa e uno sul fiocco.
maria2

Fiore nero:

ritagliare 7 dischetti di diametro di circa 4 cm, piegarli in quattro  e così via tutti e sette , unire tutti

i dischetti di stoffa con ago e filo semplicemente infilandoli sull’ago e chiudere per fermare i dischetti di stoffa che formeranno un fiore come nella foto

Immagine

Fiocco

Avvolgere il  nastro  intorno a tre dita e fare girare per due volte tagliare il nastro rifinirlo bruciando le estremità con una candela , con ago e filo imbastire al centro ed arricciare e fissare chiudendo con ago e filo…..

Lavoro terminato pronto  per essere indossato…….

Mary’s Artworks

Di Farci Maria

Portafoto Goloso

I ricordi stanno anche nelle foto, quindi, cosa c’è di meglio di un portafoto goloso per conservare gli attimi più belli della nostra vita? In questo articolo vi insegnerò semplici mosse per realizzare un portafoto con del materiale di riciclo e, come sempre, l’ingrediente segreto, la vostra fantasia!

Cosa ci serve???

Pannolenci del colore che preferite, colla a caldo, fil di ferro colorato, un paio di pinze, un pirottino e nastri colorati per le decorazioni

eli1Step 1. Con l’ausilio delle pinze create una spirale con il fil di ferro e tagliare il filo a circa 10cm di distanza, in modo che possa essere infilato nel panno;

Step 2. Prendete la spirale, mettetela a un’estremità del pannolenci, e arrotolatelo in modo da formare anche questa volta una spirale. Per ottenere un lavoro più carino vi consiglio di piegare in due le strisce di pannolenci e mettere la piega nella parte superiore del cup-cake

Step 3. Con le pinze formate un anellino all’estremità del fil di ferro in modo che non possa uscire.

Step 4. Con la colla a caldo fermate la spirale e incollate il pirottino.

eli2

Step 5. Applicate nastrini in modo da decorare il cup-cake come meglio preferite.

eli3

Come potete vedere non è così difficile, in questo modo io ho creato le bomboniere per un’occasione speciale. Credetemi, c’è da divertirsi! Buon lavoro

         Elisa

  • Lisa’s flowers
  • http://www.facebook.com/pages/Lisas-flowers/161705750535760
  • Ho iniziato per gioco, per creare qualcosa di originale per me e per le mie amiche. Sono sempre stata attirata dalle stoffe e dai colori, ora questi sono la mia valvola di sfogo, il mio angolo creativo che mi permette di dare vita a tutto ciò che mi passa per la testa.

Tappetino per in nostri Amici a 4 zampe

Ti servono:  

due pezzi di stoffa trapuntata lilla (45×65 cm) – una striscia di stoffa a fiorellini (3,30×15 cm) – una sagoma a forma di osso a fiorellini (18×5 cm)

 

–          Tagliate due pezzi di stoffa trapuntata, le strisce di stoffa a fiorellini e due sagome dell’osso sempre con la stoffa a fiorellini. (foto 1 – 2 – 3)

luana1

–          Piegate in doppio la stoffa a fiorellini, al dritto; ci si può aiutare stirandola, in modo da avere già l’impostazione della piegatura quando si procederà ad applicarla alla parte centrale del tappetino. Cucite gli estremi in modo da formare un anello.

Eseguite una cucitura ad arricciare dalla parte dei due bordi tagliati, ed arricciate fino a ridurla alle dimensioni del perimetro della stoffa trapuntata.

luana2

Imbastite la striscia a fiorellini dalla parte interna della stoffa trapuntata nel verso del diritto della stoffa. (foto 4)

–          Cucite a rovescio la sagoma dell’osso su tre lati, rovesciate la stoffa e chiudete il quarto lato a mano. Applicate la sagoma al centro del secondo pezzo di stoffa trapuntato con una cucitura ribattuta. (foto 5)

–          Unite il primo pezzo di stoffa trapuntata al secondo (dritto con dritto); eseguite la cucitura su tre lati a rovescio del lavoro. Rovesciate il  lavoro e imbastite il quarto lato a diritto.

Eseguite una cucitura ribattuta su tutto il perimetro del tappeto. (foto 6)(foto 7)

luana3

 

                                                                                                                                                                                                                                                 Luana

Wedding Day ” MI VUOI SPOSARE ?? “

18Domenica 7 Aprile nella lussuosa atmosfera del Monastero di Cherasco con la collaborazione di Federica Cerri è stato organizzato un Wedding Day al quale le coppie di giovani sposi partecipanti hanno potuto trovare una serie di servizi per poter preparare al meglio il loro giorno più bello.

 Il Monastero di Cherasco – Somaschi Hotel, è un imponente complesso fondato dai Padri Somaschi nel XVI secolo e riportato al suo antico splendore dopo un attento restauro che ha permesso l’integrazione, nell’ antica struttura, di tutti i servizi di un moderno hotel di charme composto da 21 camere.

Gli ospiti sono accolti nel giardino del chiostro e raggiungono la sala eventi, al primo piano, risalendo lo scalone monumentale, per ritrovarsi in un ambiente decorato con affreschi e illuminato da una maestosa vetrata che incornicia il Monviso.
La struttura ha la capienza massima di 400 persone, suddivise tra la sala principale e il teatro.
L’offerta gastronomica del Marachella Ristorante è curata dalle sapienti mani dello chef Moreno Grossi che ha il compito di rivisitare in chiave contemporanea le antiche ricette del territorio lasciando inalterati i gusti e i profumi che trapelano dalla terra:piatti raffinati dai sapori semplici accompagnati dal giusto abbinamento dei vini autoctoni (Info di Federica Cerri)

Nella sala principale della location,tutti noi espositori abbiamo potuto preparare il nostro tavolo in modo da accogliere al meglio le coppie che avrebbero voluto avere la consulenza.

Eravamo molti professionisti del settore wedding piemontese.

Abiti da sposa: La Boutique de La Mode di Stilista Francesca

Abiti da sera : Patry Cuore Blue giorno

Gioielli da sposa: Atelier Gioe di Emanuela Giordana

Foto & Video: Torino Foto di Davide Testa

Trucco: Precision Make Up di Rosanna Dell’Olio

Organizzazione Eventi: Emozioni e Strani Eventi di Chiara Gori

bouquet alternativi e molto altro: La casa di Tania di Tania Repetti

Fiori: Rose&Cose

Caricature: Gianni Soria

Bomboniere: Gocciole di Rugiada di Vittorina Bordino

Soprano: Daniela Catalano

Pianista: Nàtalia zaccon

Torino Sposi Web: portale dedicato agli sposi

Confettate, bomboniere, partecipazioni:
Confettitullefantasia Bomboniere

Gli ospiti hanno potuto ammirare gli splendidi abiti da sposa e da cerimonia della Stilista Francesca della Boutique De La Mode abbinati ai gioielli dell’Atelier Gioe di Emanuela Giordana in una bellissima sfilata.

 Inoltre è stato allestito da Chiara Gori WP un photo booth ovvero si tratta di piccoli set allestiti alla location del ricevimento con una macchina fotografica, nei quali sposi ed invitati possono andare a scattarsi tante foto allegre, buffe e scherzose o anche solo stravaganti, spesso con oggetti di scena per rendere il tutto ancora piu’ movimentato.19

 La sottoscritta Gocciole di Rugiada Creazioni in FIMO ha partecipato all’evento con alcune novità per quanto riguarda le Bomboniere e , Novità 2013 “ I Calici degli Sposi” per il brindisi . Tutto realizzato in FIMO o all’Uncinetto , interamente a mano e senza l’uso di stampi. Vero artigianato italiano per un giorno da non dimenticare.

Non è mancata l’esibizione di Daniela Catalano , cantante Soprano accompagnata dalla sua pianista Nàtalia. che per l’occasione hanno indossato due mie creazioni personalizzate !!

di seguito altre foto della giornata :

vitt1

Grazie a tutti i partecipanti e agli amici espositori con i quali ho trascorso una bellissima giornata !!

                                Gocciole di Rugiada Creazioni in FIMO

Coniglietto pasquale

Regalare il solito uovo di pasqua potrebbe essere banale e oneroso, vi mostro un modo per sostituirlo con un lavoro Handemade, originale, unico e più economico. Basta creare una scatolina con il motivo che più preferite e metterci del cioccolatini dentro. Facile, semplice e divertente. C’è un unico ingrediente segreto: la vostra fantasia. Buon lavoro.

Cosa ti serve…

scatola – pannolenci di diversi colori – metro da sarta – ago – filo – passamaneria – colla vinilica – pennello – forbici – gesso da sarta

Come si fa…

1

Con il gesso da sarta e un metro ritagliate il panno in modo che vengano ricoperti la parte superiore della scatola, il fondo e il lati; cucite il panno che andrà sui lati della scatole con il punto festone.

Prendete il pannolenci ritagliato e incollatelo alla scatola con la colla vinilica e servendovi di un pannello.

Prendete ago e filo e con il punto festone rifinite gli angoli della scatola (fate attenzione che ogni punto sia più o meno alla stessa distanza, in modo da ottenere un lavoro più ordinato e pulito).

Ritagliate i componenti del vostro soggetto, aiutandovi, se necessario, con il gesso da sarta. Con la colla a caldo incollate i pezzi come preferite e la passamaneria nel bordo superiore del coperchio della scatola.

2

Elisa Sitzia

Lisa’s Flowers

Tende con applicazioni di fiori di stoffa

Ti servono…

tende – matita – forbici – stoffa per applicazioni –  filo – ago – perline varie per la decorazione

Come procedere…

foto_tutorial

Con l’aiuto di un compasso, disegna un cerchio di cartoncino di circa 5 cm di diametro e ritaglialo; ricorda che maggiore sarà il diametro della stoffa, più grandi saranno i petali del fiore.

Ripiega la stoffa a metà, e poi ancora a metà, e con l’ago e il filo esegui l’impuntatura nella parte tonda della stoffa; tira poi il fimo in modo da ottenere così il primo petalo del fiore: dovrai preparare in tutto 5 petali per ogni corolla.

Unisci i petali con il filo e fissa bene i due petali alle estremità. Per completare il fiore, imbastisci i rimanenti due dischetti di stoffa lungo il loro perimetro e tira il filo in modo da formare un palloncino. Chiudilo bene cucendolo con ago e filo.

Schiaccia i palloncini di stoffa con la mano, in modo da formare due piccoli dischi di stoffa che andrai ad imbastire sopra e sotto la corolla di petali. Decora infine ogni fiore con le perline, ed applicali a fantasia sulle tende con uno schema a piacere.

Ecco qualche esempio:

esempi

Maria Farci

MarysArtworks